GeoMarketing Wiki

Il GeoMarketing è una strategia di marketing in cui vengono analizzate informazioni inerenti al territorio per raggiungere diversi obbiettivi aziendali.
Spesso le informazioni riguardano dati di popolazione come:

e dati aziendali quali:

  • fatturati
  • GLA
  • Carte fedeltà
  • Competitors

Analizzando congiuntamente tali informazioni imprenditori ed analisti possono prendere decisioni ponderate come ad esempio aperture e chiusure di punti vendita, campagne pubblicitarie, stime dei fatturati ed aperture di punti strategici di smistamento. Ogni studio viene rappresentato su Mappa per una migliore comprensione dei dati.
Diversi sono i software tramite i quali è possibile ottenere report ed estrarre dati velocemente, come uGeo sviluppato da Urbistat.
Per maggiori informazioni sul Geomarketing visitare la seguente pagina.

Definizioni

Chi si approccia per la prima volta al GeoMarketing potrebbe trovare termini poco conosciuti; qui di seguito spieghiamo il significato di alcuni di essi.

Acronimi

GIS – (Sistema Informativo Geografico o Geographic Information System) è un programma ideato per elaborare dati geografici come aree (regioni, province, città), grafi (strade, fiumi) e punti (POI, poli).

POI – (Point Of Interest) rappresenta un luogo preciso su una mappa che potrebbe essere di interesse per l’utente che la sta consultando.
Nel caso dei navigatori satellitari, un esempio tipico dei POI è rappresentato dai distributori di carburante.

GDO – (Grande Distribuzione Organizzata) rappresenta l’insieme delle catene di specializzati di un territorio.
Fra i marchi italiani ne sono: Esselunga, Coop, Conad, Unieuro, Mediaworld, Arcaplanet, La Piadineria, …

GLA – (Superficie Commerciale Utile o Gross Leasable Area) è un valore che indica la superficie in metri quadri di un immobile che produce reddito.
Prendendo in considerazione un punto vendita, non vengono considerati parte della GLA elementi come parcheggi, gallerie, aree accoglienza, bagni, …
Questo valore è uno dei parametri che vengono utilizzati per classificare i centri commerciali di una determinata area.

NUTS – (Nomenclatura delle Unità Territoriali Statistiche) rappresenta una suddivisione del territorio europeo dell’ente Eurostat (ufficio statistico unione europea) ai fini statistici.
L’Europa è suddivisa in 4 diversi livelli in base alla dimensione, ad esempio (per l’Italia) NUTS 0 è paragonabile al territorio di un intero stato, mentre NUTS 3 invece alle provincie.

NIC – (Numero Indice del Consumo) è un valore indice che indica lo scostamento di consumo di una determinata area geografica (sia esso un confine amministrativo o un’ area tracciata dall’utente) rispetto alla media nazionale.
Es. Bologna nell’anno 2016 presenta un NIC pari a 134, ovvero del 34% superiore alla media (100) nazionale; in altri termini la popolazione di Bologna spende il 34% in più rispetto alla media Italia.
Per maggiori informazioni

NIR – (Numero Indice del Reddito) come per i consumi, è un valore indice rappresentante lo scostamento di reddito medio rispetto alla media nazionale.
Es. Bari nell’anno 2016 presente un NIR pari a 93 ovvero del 7% inferiore alla media (100) nazionale; in altri termini la popolazione di Bari percepisce un reddito del 7% inferiore rispetto alla media Italia.
Per maggiori informazioni

CSV – E’ un formato di file usato comunemente per salvare al suo interno una piccola raccolta di dati.
Esso si basa su un file di testo dove ogni informazione è separata da un carattere predefinito.
Il campo separatore più frequente è “;”, si veda l’esempio poco sotto:
“Mattia”;”Modena”
“Luca”;”Bologna”

CRM – (Customer Relationship Management o Gestione Relazioni Clienti) è un programma che si occupa di fidelizzare e migliorare il rapporto con i propri clienti attraverso opportune strategie di marketing.
Un aspetto importante è la massimizzazione della fidelizzazione dei clienti, in modo che questi pubblicizzino positivamente l’azienda, generando nuovi potenziali clienti.

ISTAT – (Istituto Centrale Di Statistica) è l’istituto numero uno in Italia per le ricerche statistiche.
Periodicamente rilascia informazioni riguardanti censimenti ed indagini sulla popolazione e sull’industria.

C.C. – (Cartografia Catastale) è una cartografia, contenente informazioni e dati provenienti dalla banca dati del Catasto. E’ consultabile tramite software GIS.

Termini

Database – Chiamato più comunemente “banca dati” è una collezione di dati solitamente memorizzata su un server interrogabile facilmente attraverso dei comandi chiamati “Query”.

Big data – Viene comunemente associato a tutte le tecnologie hardware e software per la gestione di database di grandi dimensioni.

Trade area analysis – Rappresenta lo studio di un punto vendita legato all’area massima del territorio coperta dai relativi clienti.

Bacino di utenza – Dato un punto su una mappa è l’insieme della popolazione raggiunta in un territorio in un determinato lasso di tempo o di spazio.
Es. un bacino di utenza calcolato dal Duomo di Milano, raggiunge nei 5 minuti circa 35.000 abitanti (dato all’ 01/01/2017).

Isocrona – In un software di geomarketing è la rappresentazione visiva di un bacino di utenza calcolato in base alla tempistica (auto, pedonale, …).

Player – Rappresenta un’insegna/brand in un’analisi di geomarketing.

Competitor – In un’analisi di geomarketing è un player concorrente operante nello stesso mercato di riferimento.

Brand – E’ la marca o il simbolo che rappresenta una determinata catena di vendita.

Mappe tematiche – E’ una rappresentazione visiva del territorio in cui si vuole dare risalto a determinati aspetti.
Es. visualizzare con gradazioni di colore differente le regioni con più stranieri.

Poli – I poli sono dei punti su una mappa che, come dei nodi in un grafo, permettono di schematizzare via software dati
reali come il reticolo viario.

High streets – Rappresenta l’insieme delle strade di una città con un elevata importanza commerciale, solitamente presenti nei centri storici.

Stima fatturato – E’ una operazione molto comune nelle analisi di geomarketing.
Si tratta di valutare attraverso algoritmi statistici quanto fatturerà un punto vendita date modifiche al sistema economico di un’area.
Es. apertura di un nuovo punto vendita.

Overlap – Dati diversi competitors in una regione, l’overlap rappresenta la parte di territorio in comune soggetta all’attrazione esercitata dai vari competitors analizzati.

Fidelity cards – (carte fedeltà) è uno strumento di marketing aziendale rappresentato da una tessera nominativa utilizzata dal consumatore al momento dell’acquisto.
Essa ha la duplice funzione di fidelizzazione del cliente e analisi degli acquirenti sul territorio.

Ricerca di mercato – E’ uno studio di marketing atto ad analizzare i comportamenti dell’economia di una determinata area.

Surveys – (inchieste) è un’indagine di marcato effettuata attraverso la raccolta di opinioni per scoprire abitudini e necessità dei consumatori.

Saldo naturale – Rappresenta la differenza di popolazione tra nati e morti.
E’ rappresentativo di un territorio per indicare l’andamento (crescita o diminuzione) della popolazione.

Saldo migratorio – E’ la differenza tra immigrati ed emigrati, ovvero, dato un territorio rappresenta la differenza tra chi si è trasferito dal paese di origine (immigrato) e chi ha abbandonato il territorio (emigrato).

Saldo totale – Nell’ambito di un’analisi di geomarketing sulla popolazione di un territorio, è la somma tra saldo naturale e saldo migratorio.

Tasso di natalità – E’ il numero annuo di nascite ogni mille abitanti.
Viene calcolato con la formula (Nati / Popolazione media) * 1.000.

Tasso di mortalità – E’ il numero annuo di morti ogni mille abitanti.
Viene calcolato con la formula (Morti / Popolazione media) * 1.000.

Tasso migratorio – E’ il numero annuo di immigrati ogni mille abitanti.
Viene calcolato con la formula (Saldo migratorio / Popolazione media) * 1.000.

Tasso di crescita – E’ il numero annuo di individui che si instaurano in un territorio.
Viene calcolato con la formula Tasso di Natalità + Tasso Migratorio – Tasso di Mortalità.

Popolazione attiva – E’ il numero di individui di un territorio che è in grado di svolgere un’attività lavorativa.

Popolazione inattiva – E’ il numero di individui di un territorio che non sono in grado di svolgere un’attività lavorativa.

Popolazione occupata – E’ il numero di individui attivi di un territorio che svolge attività lavorativa.

Popolazione disoccupata – E’ il numero di individui attivi di un territorio che non svolge alcuna attività lavorativa.

Georeferire o Geomappatura – attribuzione di informazioni spaziali, come coordinate, a dati di varia natura per poter effettuarne la rappresentazione visiva su mappa.

Contenuti

Qui di seguito puoi trovare materiale informativo come video, immagini e collegamenti utili inerenti al Geomarketing.

Video

Qui di seguito proponiamo un video in cui viene effettuata una tipica operazione di Geomarketing attraverso il nostro software uGeo.
Si tratta, nello specifico, di una catchment area ovvero di un’analisi di bacino di utenza a Milano.

Galleria

Proponiamo diverse immagini di studi di Geomarketing effettuati con il nostro software uGeo.

Collegamenti esterni

Software di Geomarketing uGeo https://www.urbistat.com/software-ugeo/

Geomarketing definizione Wikipedia – https://it.wikipedia.org/wiki/Geomarketing

Adminstat statistiche territoriali – https://ugeo.urbistat.com/adminstat/it

Sito di statistica del territorio italiano – https://www.istat.it

News inerenti al Geomarketing – https://www.urbistat.com/blog-ita/

Rivista sul mondo retail – https://retailfood.it/